Riviera del conero

Home » Riviera del conero
Riviera del conero 2017-02-05T18:04:43+00:00

Il Conero

Mezzavalle

La Riviera del Conero , resa incantevole e multiforme dalla scoscesa falesia del monte, sorprende e conquista per la sua bellezza assolutamente “diversa” dal sabbioso Adriatico. Decine e decine di spiagge incastonate tra la roccia e la fitta vegetazione, raggiungibili attraverso sentieri o via mare, costituiscono un’offerta irrinunciabile per il moderno ecoturista. Gli amanti della natura meno estrema troveranno, tra Portonovo Sirolo e Numana, attrezzature e servizi balneari di primo ordine e confortevoli porti turistici. Lungo queste coste la canoa, il surf e la vela sono un’esperienza di pura gioia e completa libertà. Per scoprire lo straordinario piacere di scegliere la propria spiaggia, la baia più segreta. Le trasparenti e pescosissime acque della Riviera del Conero, infine regaleranno intense emozioni a tutti gli appassionati di pesca subacquea.

Assolutamente da non perdere, la visita al tratto di costa detta delle “Due sorelle”, per la spettacolare presenza di due grandi faraglioni.La spiaggia è splendida e solitaria. Il mare, ha un colore quasi turchese. Questa zona può essere raggiunta attraverso l’omonimo sentiero dislocato nell’area del Parco destinata a riserva naturale. Di estremo interesse ecologico e paesaggistico, “San Michele”, i “Sassi Neri” e la splendida spiaggia di Numana. Un’escursione magnifica dal punto di vista panoramico. Impossibile, infine resistere al fascino delle “mitiche” spiagge di Portonovo. Qui, tra agevoli sentieri che si immergono totalmente nella macchia mediterranea, lo sguardo si aprirà su spiagge bianchissime, invitanti, distese a ridosso del monte.

Il Mare

due_sorelle_6La Riviera del Conero si estende dal passetto, nota spiaggia di Ancona città, fino alla foce del fiume musone che segna il confine di provincia verso sud.
Caratteristica peculiare della Riviera del Conero è la presenza di diverse tipologie di litorale, dalla spiaggia sabbiosa alla costa impervia e rocciosa.

Numerose piccole e grandi baie si susseguono da nord a sud, la più grande è senz’altro la baia di Portonovo caratterizzata da una formazione rocciosa naturale detta “Il Trave” e dalla presenza di alcuni laghetti salmastri di notevole interesse naturalistico. Continuando verso sud troviamo tutta una serie di piccole cale :”Lo scoglio della Vela”, “I gabbiani”,”le due sorelle”,”i sassi neri”,”san Michele” sono le più note

due_sorelle_alto_2“Le due sorelle” senz’altro la più nota per i suoi due faraglioni che emergono dal mare antistante, questa spiaggia sabbiosa o ghiaiosa a secondo dei periodi e della volontà del mare è raggiungibile via mare tramite servizio di barconi navetta che fanno la spola con il porticciolo di Numana e le spiagge limitrofe o via terra per gli amanti del trekking scendendo da un sentiero che si dipana dalla cima del Monte Conero.

“I sassi neri”, una spiaggia di grandi ciottoli bianchi su cui si ergono dei grandi massi scuri , raggiungibile a piedi da Sirolo.
Una spiaggia selvaggia senza servizi adatta a chi vuole un contatto con la natura senza fronzoli.

“San Michele” un lunga lingua di sabbia che va dalla spiaggia “urbani” ovvero la spiaggia di Sirolo verso nord dove si restringe fino a lasciare un passaggio sugli scogli e da dove iniziano i “sassi neri”

“spiaggia Urbani” una spiaggetta attorniata dalle ultime pendici del Conero proprio sotto Sirolo

La costa a sud del Conero, da Numana in giù ci sono le spiagge più adatte alle famiglie o a chi vuole godersi il mare senza sforzo.
Molti stabilimenti con diversi gradi di servizi ma mai affollatissimi, una spiaggia composta di ghiaia sottile e un mare subito profondo garantiscono un’acqua solitamente pulita.

Visita il sito ufficiale della Riviera Del Conero